Cerca
  • I Salotti di Serendipity

Viaggio Kailash e i regni occidentali agosto 2018

Da più di 15 avevo nel cuore il desiderio di effettuare la Kora del monte Kailash in Tibet.

Avevo visto un documentario che mi aveva affascinata e da allora, ogni anno, l’urgenza di andarci è diventata sempre più impellente, finchè tutto è arrivato, nel modo giusto, nel momento giusto.

Alto 6638 mt sul livello del mare il monte Kailash è una montagna sacra per l’induismo in quanto ritenuta residenza di Shiva, dai Bòn e dal Buddismo tibetano come centro dell’universo e dal Giainismo come luogo di liberazione.

Compiere un pellegrinaggio, ovvero il periplo attorno alla montagna, dove la max altitudine del cammino raggiunge i 5.660 mt.del passo DromLa, è un rituale da compiersi almeno una volta nella vita per purificarsi dal karma e le 36 ore di fatica, con 53 km circa totali,affrontate con sofferenza e meraviglia, ne sono elemento essenziale di redenzione.

Comunque un viaggio nel Tibet più autentico e della cultura buddista, da Lhasa, lungo tortuose strade tra montagne, pianori e vallate, per antichi monasteri e villaggi arroccati, meditando a cospetto dei laghi sacri come Manasarovar, e della natura più incontaminata e sacra è un’esperienza che mi è entrata nell’anima .

Silva Sguario

6 visualizzazioni