Cerca
  • I Salotti di Serendipity

tradizioni a merenda, Kaiserschmarrn

Oggi vi proponiamo la ricetta di uno dei più conosciuti dolci austriaci e, di conseguenza, altoatesini. Si tratta dello Kaiserschmarrn o Kaiserschmarren, letteralmente significa "frittata dolce" è un piatto che nasce nelle cucine povere austriache e che per un fortuito caso si trasforma in una ricetta nobile, questa "casualità" mi riporta al nome della nostra caffetteria Serendipity il cui termine significa trovare una cosa non cercata e imprevista mentre se ne stava cercando un'altra, un incontro casuale che ti cambia la vita.

Ci sono varie leggende che ricordano come questo dolce della cucina povera è diventato famoso, ne riporto una quella che ci lega alla nostra terra trentina riportata nel sito di un hotel di Moena "El Laresh"

.....Il Kaiser Franz Josef amava la nostra terra dove veniva spesso a caccia. Amava arrivare spesso in sordina, senza farsi troppo riconoscere, per potersi gustare il luogo e ascoltare il sentire della gente. Un giorno arrivò con il suo seguito nella zona poco vicina al passo di Costalunga alle pendici della Roda de Vael, la montagna simbolo per noi del Laresh. Insieme a pochi accompagnatori giunse ad una locanda e – preso dalla fame – volle sedersi al tavolo per mangiare subito qualcosa.

L’oste si accorse subito che si trattava di persone importanti e quando fu chiaro che si trattava niente-poco-di-meno dell’Imperatore in persona, i proprietari entrarono in agitazione.

L’ordine fu subito chiaro: Sua Maestà desidera mangiare un’omelette coi mirtilli!

Un’omelette! E chi la sa fare? La cuoca va in tilt, la tensione è tale che non riesce a fare l’omelette e compie un disastro spezzettandola tutta.

Il Kaiser capisce che qualcosa non va in cucina ed entra di persona e anzichè commentare il risultato della cuoca, pretende che questa strana omelette “strapazzata” finisca nel suo piatto. Con molto gusto la mangiò, si complimentò con la cuoca,  e dichiarò il piatto  “Kaiserschmarren“, piatto eccellente da ricordare e da tramandare come esempio culinario spontaneo e genuino...Lo Schmarren dell'Imperatore fatto di uova, latte e farina, abbinato ai mirtilli rossi.


Abbiamo rubato la ricetta dalla tavola di @lauraceccobello che ce la racconta.

"Ho il bisogno di colmare la distanza forzata da quei posti silenziosi e sacri che solo la montagna sa regalare. Nell'attesa questa sera i Kaiserschmarren di @stefanocavada.


Le sue ricette sono sempre una garanzia! 

INGREDIENTI:
150g farina
180ml latte
6 uova
1 goccio di rum
1 baccello di vaniglia o estratto di vaniglia
40g zucchero
50g uvetta (opzionale)
Un pizzico di sale
Per cuocere
4 noci di burro chiarificato
Zucchero
Per servire
Confettura di mirtilli
Zucchero a velo
PROCEDIMENTO
Separare i tuorli dagli albumi in due ciotole separate. Unire ai tuorli lo zucchero, la vaniglia, il rum e un pizzico di sale.
Setacciare la farina e unirla ai tuorli alternandola al latte e mescolare con una frusta a mano fino ad ottenere un composto liscio.
Montare le chiare a neve non fermissima e incorporarle al composto dei tuorli con la frusta a mano, mescolando delicatamente. Gli albumi infatti devono smontare leggermente per ottenere una pastella fluida ma spumosa.
Scaldare una padella antiaderente e sciogliere due noci di burro chiarificato. Versare metà della pastella ottenuta. Coprire e lasciar cuocere per un minuto abbondante. Quando il Kaiserschmarren è cotto sul fondo tagliarlo a metà con l’aiuto di due spatole e capovolgerlo. Lasciar cuocere anche sull’altro lato e iniziare a spezzettarlo grossolanamente con le spatole. Spolverizzare con dello zucchero e mescolare velocemente tutti i pezzetti del Kaiserschmarren.
Servire il Kaiserschmarren spolverizzato con zucchero a velo e accompagnato dalla confettura di mirtilli





16 visualizzazioni