Cerca
  • I Salotti di Serendipity

A tavola con gusto

oggi, lunedì di Pasqua, abbiamo pensato di preparare gli gnocchi. Una ricetta apparentemente facile ma per noi neofite della cucina può diventare un lavoro molto complesso. Abbiamo pensato di essere un poco originali e i classici gnocchi di patate li abbiamo sostituiti con quelli di zucchine seguendo quest ricetta.

INGREDIENTI :

1 kg di patate

300 gr di farina

1 uovo

100 gr di ricotta

3 zucchine medie

50 gr di pesto

un cucchiaino di sale

PROCEDIMENTO:

Lessate le patate e una volta cotte passatele allo schiacciapatate, create una fontana e nel centro mettete la farina, l'uovo ed il sale. Incorporate piano piano tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo. Prelevate un pezzo d'impasto e realizzate un salamino che dovrete poi tagliare a piccoli pezzi posizionateli uno a uno su un vassoio infarinato perchè non si attacchino uno all'altro durante la cottura. Cuoceteli in acqua bollente salata e una volta in superficie o scolate o li togliete con il mestolo posizionandoli direttamente nella pentola dove avrete fatto sciogliere il burro con la salvia. Una volta pronti spolverate con il parmigiano.



In attesa di pranzare mi sono dilettata nella lettura di un romanzo che parla di cucina, piatti e, come spesso succede, di amore. E' il romanzo di Richard C. Morais "Amore, cucina e curry" un romanzo brillante, scritto con uno stile, descrittivo ed olfattivo, sensuale ed evocativo, che parla al cuore e gli impone di aprirsi al dialogo interculturale. Lo straniero non è sempre negativo come lo si vuole dipingere. La trama è avvincente ed emozionante. È una lettura piacevole e suggestiva che diverte e commuove. (QLibri)

Dal romanzo hanno realizzato il film con lo stesso titolo del romanzo per la regia di Lasse Hallstrom.

TRAMA:

Hassan Haji è nato sopra il ristorante di suo nonno, in Napean Sea Road a Bombay. Ed è cresciuto guardando la figura esile di sua nonna che sfrecciava a piedi nudi sul pavimento di terra battuta della cucina. E ha capito infine come va il mondo osservando suo padre, il grande Abbas, girare tutto il giorno per il suo locale a Bombay. Naturale che quando l'intera famiglia Haji si trasferisce, dopo la tragica scomparsa della madre di Hassan, prima a Londra e poi a Lumière, nel cuore della Francia, sia proprio lui, Hassan, a prendere il posto della nonna Ammi ai fornelli della Maison Mumbai, il ristorante aperto a Villa Dufour dal grande Abbas.

9 visualizzazioni